Echeveria: due anni dopo

Standard

OLYMPUS DIGITAL CAMERAMi piace troppo questo gioco del prima e dopo: confrontare le foto delle mie succulente a distanza di tempo… In primo luogo perchè ciò significa che non sono morte, e questo per qualcuno che è sempre stato considerato incapace di provvedere ad anima viva è già di per sè motivo di grande soddisfazione (e ormai dai primi acquisti sono passati quasi due anni!), ma in secondo luogo perchè trovo bellissimo osservare i cambiamenti, talvolta impressionanti, che si sono prodotti. Prendiamo questa piccolissima Echeveria che avevo acquistato nell’agosto del 2011 in un vasetto da 1 euro: adesso non solo si è ingrandita notevolmente e ha prodotto due polloni basali che sono ormai delle piantine indipendenti, ma ha iniziato anche a fiorire, producendo un lungo stelo al termine del quale sono presenti dei bei fiori campanulati di un colore carico e intenso, rosso all’esterno, che sfuma nell’arancio all’interno. EcheveriaEcheveria sp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...