Nel profumo delle fresie

Standard

Ho sempre adorato il profumo delle fresie, dolce e intenso e come carico di evocazioni di paesi lontani. E da lontano viene questo bellissimo fiore: è infatti originario del Sud Africa, dove si trovano specie selvatiche, in genere di colore giallo, mentre le specie domesticate ed i diversi ibridi e cultivar che si trovano in commercio hanno sfumature varie dal giallo al bianco al rosso, passando per innumerevoli nuances di rosa e viola. Nel linguaggio dei fiori, la fresia si ricollega al mistero, all’amore platonico e alla nostalgia.

Quest’anno per la prima volta ho acquistato qualche decina di bulbi misti da un simpatico connazionale durante la Mostra Mercato che si tiene al Giardino dell’Orticoltura in autunno e in primavera (a proposito manca poco: dal 25 aprile al 1 maggio non perdetevela se siete in giro per Firenze!). Ho messo a dimora i bulbi a novembre, le foglie sono iniziate a spuntare già a gennaio, ma poi non è successo niente di niente fino a un paio di settimane fa (e difatti già pensavo ad un vile inganno da parte del connazionale), quando hanno finalmente fatto capolino le infiorescenze: si tratta di fitti gruppi di fiori a campanella, rivolti verso l’alto, che si aprono poco alla volta, prima quelli in alto e via via quelli in basso diventando sempre più grandi. I petali sono di consistenza cerosa, compatti e forti: per ora vi mostro quelli viola e bianchi, con la parte centrale gialla, che si sono aperti per primi. Fresie 1 Fresie 2 Fresie 3 Fresie 4 Fresie 5 Fresie 6 Fresie 7

»

  1. Pingback: Una fresia dimenticata | 12mq

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...