Perchè non parli???

Standard

Lo confesso. Non ho idea di che pianta sia. È una succulenta non cactacea, naturalmente, ma non so proprio dirne nulla più. L’unica possibilità di identificazione è che inizi a parlare e mi riveli la sua identità. Oppure che qualche anima buona venga in mio soccorso!
La scorsa estate me ne è stata donata una talea di fusto, che ho piantato in un vasetto di yogurt; dico questo per dare un’idea di quante chances credevo ci fossero che la pianta avrebbe attecchito. Già, perché naturalmente i vasetti li scelgo con profonda cognizione di causa, e quelli di riciclo li lascio ai casi incerti semiperduti disperati. E infatti con l’inverno la talea seccò, e l’ho lasciata nella serra giusto perché l’inverno avevo deciso di non decidere nulla. Ma ai primi tepori primaverili, quando ho riaperto la serra, alla base del misero resto erano già comparsi quattro polloni, che hanno vegetato allegramente tutta l’estate, per fiorire proprio adesso.

20120928-130226.jpg

20120928-130305.jpg

20120928-130323.jpg

»

  1. La tua pianta misteriosa è un SEDUM (Crassulaceae). C’è ne sono molti tipi. La tua è una perenne. Durante l’inverno perde tutta la parte aerea che rispunta in primavera. È molto resistente e si moltiplica velocemente.
    Complimenti per le foto
    Maura

  2. E’ quella che si chiama Erba della Madonna. Ha delle caratteristiche fitoterapiche interessanti, è una specie di Aloe nostrana…se cerchi su google troverai un sacco di informazioni 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...